test
sabato, Giugno 15, 2024

La Russa, attesa per l’interrogatorio della ragazza che ha denunciato il figlio

Dopo le accuse di violenza sessuale, Leonardo Apache, figlio del presidente del Senato Ignazio La Russa, è chiuso nel massimo riserbo nel rispetto anche del lavoro degli inquirenti. Il 19enne ha negato ogni forma di costrizione nel rapporto con la ragazza. La presunta vittima verrà ascoltata nelle prossime ore, così come l’amica testimone oculare – che era con lei la sera del 18 maggio all’Apophis Club di Milano – e il dj, ospite in casa di Leonardo la sera della presunta violenza.
Lo stato d’animo che vive la ragazza a distanza di quasi due mesi dalla presunta violenza è doppio: da un lato la paura di essere finita in qualcosa più grande di lei, dall’altro il coraggio di andare fino in fondo al questa vicenda, che assume i contorni di un puzzle complicato per le poche certezze. Al momento, stando alle rivelazioni del quotidiano La Verità, il referto medico della clinica Mangiagalli – dove la 22enne è stata visitata il 19 maggio – conferma alcuni segni sul corpo, ossia un livido sul collo e un graffio sull’interno coscia, ma è ancora presto per parlare di compatibilità con una violenza sessuale. È stata invece confermata la presenza di tracce di cocaina, cannabis e ansiolitici che la ragazza ha detto di assumere per sua stessa ammissione. Riscontrato anche un tasso alcolemico nella norma e, per quanto è dato sapere, ancora nessuna evidenza della cosiddetta “droga dello stupro”. Al centro delle indagini ci sono dunque gli accertamenti tecnici sul mix di sostanze assunte dalla ragazza prima della serata e su quei drink dopo i quali ha raccontato di non ricordare più nulla.
Per questo motivo diventa centrale la testimonianza della sua amica, che nello scambio di messaggi del giorno dopo – riportati dal Corriere della Sera – racconta di averla vista in compagnia di Leonardo, prima euforica, poi “molto strana” dopo aver assunto la bevanda, per poi risvegliarsi nel letto di casa La Russa.

Articoli correlati

Ultimi articoli