lunedì, Aprile 15, 2024

Vicenda Orlandi, il fratello Pietro: “Da Amato parole importanti, ora la Commissione”

“Giuliano Amato ha fatto ieri una dichiarazione importante, perché è un ex premier e partendo da Ustica e dalla strage di Bologna ha citato espressamente il caso di Emanuela Orlandi parlando di vicende in cui le verità sono ‘ancora incomplete'”. Lo afferma all’Adnkronos Pietro Orlandi commentando le dichiarazioni di Amato ieri in un incontro alla Stampa estera in Italia. ‘’A questo punto credo non ci siano più dubbi sulla necessità di istituire la Commissione parlamentare sul caso Orlandi – aggiunge il fratello della 15enne cittadina vaticana scomparsa nel nulla 40 anni fa – e penso che le parole di Amato rappresentino una spinta decisiva in questo senso’’. In conferenza stampa dopo le dichiarazioni su Ustica, l’ex presidente del Consiglio aveva parlato anche di “situazioni importanti rispetto alle quali abbiamo la percezione di una verità fasulla o incompiuta”. “Si pensi – aveva sottolineato – a Emanuela Orlandi. E’ impressionante: nonostante ora il pontefice abbia detto che dobbiamo arrivare (alla verità, ndr.), non sappiamo praticamente nulla. La pacificazione con la storia finisce per arrivare il giorno in cui questi misteri si disciolgono in una verità accertata e accettata ed è vero che, nella nostra storia, ne abbiamo di ancora incomplete”.

Articoli correlati

Ultimi articoli