lunedì, Aprile 15, 2024

Labaro: rifiuti e caditoie piene di foglie

Labaro e Prima porta, aree di Roma nord nate nel disordine urbanistico del dopoguerra. Dovrebbero essere veri e propri quartieri, con la loro dignità e bellezza. Il rischio è che tornino a essere borgate. I problemi storici sono quello dell’urbanizzazione, la rete idrica, le fognature, che diventano a volte degrado in superficie. Caditoie per lo scolo dell’acqua che si otturano quado piove. E i cassonetti circondati dai rifiuti. Oggi sono in buona parte puliti, ma non sempre è così. La situazione a tratti difficile anche nel cimitero Flaminio, il più grande d’Italia. In alcuni campi l’erba alta e i rovi impediscono di vedere o raggiungere le lapidi. Ma ci sono anche gli operai che stanno risistemando il prato. Dentro alcuni edifici sembra non si pulisca da tempo. In alcune zone manca l’acqua. È proprio in un luogo della memoria e degli affetti come questo che dobbiamo tenere il massimo della cura.

Articoli correlati

Ultimi articoli