lunedì, Aprile 15, 2024

Furti di energia elettrica e spaccio a Tor Bella Monaca, arresti e denunce

Negli ultimi giorni, nel quartiere romano di Tor Bella Monaca, i carabinieri della Compagnia di Frascati hanno effettuato una serie di controlli per contrastare ogni
forma di illegalità e dell’occupazione abusiva di immobili di proprietà pubblica. Per il contrasto degli allacci abusivi, le attività dei carabinieri si sono concentrate in via Arnaldo Brandizzi, dove, con il supporto dei tecnici delle società Areti, Acea Ato2 e
Italgas, si è proceduto al controllo e al censimento degli occupanti di 30 appartamenti di proprietà del comune di Roma e destinati ad edilizia popolare. Le verifiche hanno portato all’identificazione di 85 persone di cui 12 sono state denunciate in stato di libertà per furto di gas e/o energia elettrica. I militari ed i tecnici hanno accertato la presenza di vari contatori risultati intestati a persone che avevano disattivato il contratto che però erano funzionanti e quindi allacciati abusivamente su altri contatori attivi. Nell’ambito dei controlli è stato denunciato un 38enne romano, per lancio di oggetti pericolosi. L’uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari, senza un giustificato motivo, ha lanciato dal suo appartamento al quarto piano, due uova e un bullone contro le auto delle società Acea e Italgas parcheggiate nel piazzale sottostante. Nell’ultima settimana i carabinieri hanno arrestato sei persone, in distinte operazioni, per ”detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, in un caso per ”lesioni personali aggravate” sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per fatti commessi nel 2016. Complessivamente sono stati sequestrati 45 g di cocaina e 20 g di hashish. Tra gli arrestati per ”detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti” anche il giovane tunisino di 34 anni che il 9 settembre scorso era stato denunciato per lesioni aggravate nei confronti di Maricetta Tirrito (portavoce del comitato collaboratori di giustizia).

Articoli correlati

Ultimi articoli