sabato, Febbraio 24, 2024

Conclusi i dieci giorni della Festa dell’Albero

Si sono conclusi, con la festa nel Giardino delle Farfalle della Scuola Primaria Castel Giuliano di Cerenova, i dieci giorni dedicati alla Festa dell’Albero organizzati da Scuolambiente in collaborazione con Salviamo il Paesaggio litorale Roma nord. Una settimana intensa che ha visto protagonisti i bambini delle scuole di Cerveteri e Ladispoli e molti cittadini. La settimana si è avviata con “Insieme. Piantiamo gli alberi” all’interno di “Progetto Ossigeno “in Viale Mediterraneo a Ladispoli grazie all’Arsial che ha fornito alcune piante ed è proseguita con le Scuola per l’infanzia Montessori di Cerveteri e di via Satrico di Cerenova. Una giornata speciale è stata giovedì 23 Novembre quando le scuole di Cerveteri hanno festeggiato la grande Quercia a Largo Almunecar con Daniele Brugiotti di Tree Style. Un momento particolarmente significativo è stato sabato 25 Novembre con “Più Ossigeno alla Legalità” nell’area antistante il murales di Falcone e Borsellino in Piazza Morbidelli Cerenova, durante la quale sono state apposte le targhe in ricordo di due storici volontari di Scuolambiente Daniela ed Alberti, anche questo grazie alla preziosa collaborazione con l’Arsial. La Presidente di Scuolambiente Maria Beatrice Cantieri ha commentato con soddisfazione tutto l’evento “E’ stata una organizzazione complessa ma assolutamente riuscita che ha avuto il suo esordio il 19 a Ladispoli nell’area dedicata ad Angelo Vassallo e nella scuola infanzia Miami dove sono stati apposti i cartelli “Qui crescono nuovi alberi”. Vogliamo ringraziare le scuole, gli insegnanti e i bambini che sono stati i veri grandi protagonisti con poesie disegni e cartelloni dedicati all’amico albero. Ci piace sottolineare come questa settimana non sia stata un evento isolato ma l’inizio di un percorso che proseguirà nelle scuole col progetto “Un albero per amico” e il” Giardino delle Farfalle”. Ringraziamo infine gli operatori della Multiservizi per averci assistito nelle scuole, la Protezione Civile comunale e la Croce Rossa per il supporto all’evento della Grande Quercia e diamo arrivederci al prossimo anno per un’altra mega festa dedicata all’amico albero” 

Articoli correlati

Ultimi articoli