venerdì, Febbraio 23, 2024

A Sarri basta Guendouzi: la Lazio piega il Genoa ed è ai quarti

La Lazio passa gli ottavi di finale della Coppa Italia Frecciarossa 2023/24 ed aspetta la vincente di Roma-Cremonese ai quarti. Contro il Genoa di Gilardino finisce 1-0: decide l’incontro la rete di Guendouzi dopo 5’, che trasforma con l’interno destro un assist dalla sinistra di Pellegrini. Nota stonata della serata per i biancocelesti è data dagli infortuni di Isaksen e Patric, usciti entrambi per problemi muscolari da valutare. Cinque minuti di gioco e la Lazio passa subito in vantaggio: Hefti si addormenta, Pellegrino lo anticipa e serve Guendouzi a centro area, con l’ex Marsiglia che apre l’interno e di destro batte Leali. I liguri affidano la propria reazione a Retegui, che prima ruba palla a Gila e calcia centrale da posizione defilata, poi mette alto un cross basso dalla destra. Kutlu calcia alto di poco dal limite al 25’ e nella circostanza Isaksen chiede il cambio per un problema muscolare (al suo posto Felipe Anderson). Cresce il Genoa, ma i biancocelesti rischiano di raddoppiare in contropiede alla mezz’ora: ancora Guendouzi trova una bellissima palla tagliata sul secondo palo per l’esterno ex Barcellona, che da pochi passi non riesce ad angolare. L’ultima occasione del primo tempo è ancora dei padroni di casa, con Hysaj che serve il brasiliano in maglia 7, ma il suo diagonale esce di poco a lato. In avvio di ripresa la squadra di Sarri va ancora vicina al 2-0: Pedro scava un pallone delizioso verso il centro dell’area, dove Castellanos e Anderson saltano di testa in area piccola ma si colpiscono a vicenda, rendendo vana una ghiotta palla gol. Gli ospiti rispondono ancora con il proprio bomber, che all’ora di gioco scappa ancora al centrale ex Castilla, che lo rimonta però con un intervento disperato quando era ormai a tu per tu con Provedel. I due allenatori attingono dalla panchina per i minuti finali (Patric esce per problemi muscolari, anche le sue condizioni sono quindi da valutare in vista del Verona), ma è ancora l’esterno ex Porto e West Ham ad avere la chance del raddoppio: cross al bacio di Pellegrini, ma la girata di testa sfiora il palo alla sinistra di Leali. Immobile subentra e prima cerca la conclusione vincente a 10’ dalla fine con una bella sterzata, poi mette in porta Basic con un gran passaggio, ma il croato spreca clamorosamente davanti al portiere. Malinovskyi cerca l’ennesimo jolly dalla distanza nel finale, che finisce alto e termina di fatto la partita 1-0, con la Lazio che ora aspetta ai quarti di finale di Coppa Italia la vincente della sfida tra Roma e Cremonese.

Articoli correlati

Ultimi articoli