lunedì, Marzo 4, 2024

Roma dice no all’antisemitismo e al terrorismo

In piazza per dire no al terrorismo e all’antisemitismo, contro l’indifferenza. Una piazza del Popolo chiamata a raccolta dalla Comunità ebraica romana e dall’Unione delle Comunità ebraiche italiane. Il conflitto in Medio Oriente ha riportato l’antisemitismo sulla scena. Le pietre d’inciampo vandalizzate, la stella di Davide associato alla svastica nazista. “Spettatrice impotente, in pena per Israele ma anche per tutti i palestinesi innocenti”, le parole di Liliana Segre, Senatrice a vita e simbolo della memoria e della testimonianza. Alla manifestazione anche politici, di governo e opposizione. Cristiani e musulmani, venuti a dire che questa non è una guerra di religione.

Articoli correlati

Ultimi articoli