test
sabato, Giugno 15, 2024

Usa 2024, Trump vince anche le primarie repubblicane in New Hampshire. Nikki Haley non si ritira

Donald Trump fa un bis storico vincendo anche le primarie repubblicane in New Hampshire con oltre il 50%, quasi ipotecando ormai la nomination per la Casa Bianca. La sua avversaria Nikki Haley, però, ha deciso di non ritirarsi. “Questa è la vittoria più importante, perché arriva dopo l’Iowa”, ha detto l’ex presidente a un comizio a Nashua, sottolineando che si tratta di un record (per i candidati presidenziali repubblicani non in carica, in età moderna, ndr) e che chi vince i primi due Stati non ha mai perso la nomination e lui non sarà il primo. “A novembre avremo delle elezioni grandiose e rivolteremo questo Paese”, ha poi attaccato. Trump si è detto “onorato” dalla vittoria in New Hampshire e ha sostenuto che il partito repubblicano è “molto unito” dietro la sua candidatura. Secondo il tycoon, Nikki Haley dovrebbe sospendere la sua corsa presidenziale. “Se non lascia, dobbiamo sprecare soldi anziché spenderli contro Joe Biden, che è il nostro focus”, ha spiegato. Precedentemente Trump aveva detto che non avrebbe mai chiesto a nessuno di lasciare e che non gli interessava se Haley continuava la corsa. “Nikki Haley ha perso e ha fatto un discorso come se avesse vinto”, ha affermato Trump a un comizio a Nashua. “Abbiamo vinto in questo Stato per tre volte, per me è un posto molto speciale”, ha aggiunto. Haley, ha poi ribadito il tycoon, “ha avuto una serata molto brutta”. E ha persino lanciato un’insinuazione minacciosa: “Se vincesse la nomination sarebbe indagata entro quindici minuti per piccole cose di cui non vuole parlare”. Trump ha poi deriso l’attuale presidente: “Abbiamo battuto Biden ma, d’altra parte, chi non lo batterebbe? Non riesce a mettere due parole in fila, non riesce a camminare”. Sul palco anche i suoi ex rivali Vivek Ramaswamy e il senatore Tim Scott (ma non Ron DeSantis). Nikki Haley, per ora, non ha alcuna intenzione di mollare. “Voglio congratularmi con Trump per la vittoria. Se l’è guadagnata. Ma la corsa non è finita”, ha dichiarato, commentando i risultati delle primarie in New Hampshire. “Questa corsa è molto lontana dalla fine, ci sono ancora molti altri Stati e il prossimo è la mia amata South Carolina”, ha detto Nikki Haley. Ma anche nel “Palmetto State”, di cui è stata due volte governatrice, nei sondaggi è in forte svantaggio sul tycoon, di circa 30 punti: se dovesse perdere nel suo “home State” la sua corsa rischierebbe di finire veramente. Secondo Haley, “l’incoronazione di Trump sarebbe una vittoria per Biden. E il South Carolina non vuole un’incoronazione, vuole un’elezione”. “”Abbiamo tutto il tempo per battere Biden”, ha incalzato la candidata repubblicana. Commentando i risultati delle primarie in New Hampshire, la campagna elettorale di Biden ha dichiarato che “Donald Trump ha quasi conquistato la nomination repubblicana. Trump minaccia di mettere a rischio la democrazia e vietare l’aborto a livello nazionale. Non possiamo consentirlo”.

Articoli correlati

Ultimi articoli