test
mercoledì, Giugno 19, 2024

Aereo russo abbattuto, Zelensky convoca i vertici militari: vogliamo un’indagine. Il giallo dei corpi mancanti

“Ho convocato Umerov, Zaluzhny, Shaptala, Budanov e Malyuk (rispettivamente il ministro della difeas, il comandante e il capo di stato maggiore delle forze armate, il responsabile dell’Intelligence e il capo del servizio di sicurezza interno dell’Ucraina), hanno riferito sulla situazione dell’aereo e dello scambio. È ovvio che i russi stanno giocando con la vita dei prigionieri ucraini, con i sentimenti dei loro parenti e con le emozioni della nostra società”, ha detto Zelenskyi. “Il servizio di sicurezza ucraino sta indagando su tutte le circostanze. E ho incaricato il Ministro degli Affari Esteri dell’Ucraina di informare i partner sui dati disponibili in Ucraina. Il nostro Stato insisterà per un’indagine internazionale”, ha aggiunto. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che “i russi stanno giocando con la vita dei prigionieri ucraini, con i sentimenti dei loro parenti e con le emozioni della nostra società”, facendo riferimento alla vicenda dell’aereo Ilyushin Il-76 che si è schiantato nella regione meridionale di Belgorod in cui “sarebbero morti 65 prigionieri ucraini”. Nell’aereo militare abbattuto sarebbero deceduti anche sei membri dell’equipaggio e tre uomini di scorta. Mosca ha detto che i prigionieri di guerra ucraini venivano trasportati in aereo per uno scambio. L’intelligence militare ucraina ha affermato che non le è stato domandato di garantire uno spazio aereo sicuro come in precedenti occasioni. Zelensky – che ha annullato un viaggio regionale in vista del suo compleanno – ha sottolineato in un discorso che l’Ucraina insisterà per avere un’indagine internazionale.

Articoli correlati

Ultimi articoli