test
martedì, Giugno 18, 2024

Il boss di Tor Bella Monaca ancora nei guai: nuovo arresto per Giuseppe Moccia

Nuovo arresto per Giuseppe Moccia accusato di aver violato la misura della sorveglianza speciale. L’uomo, finito al centro di diverse indagini, è stato fermato ieri sera a viale Alessandrino, in zona Tor Tre Teste, alla periferia di Roma, dai carabinieri del Nucleo Radiomobile alla guida di un’auto senza la patente, che gli era stata revocata nel 2009, e in un orario in cui si sarebbe dovuto trovare nel proprio domicilio come previsto dalla misura che gli era stata confermata a marzo del 2022 dal tribunale di Roma. Per il 40enne, comparso oggi nelle aule di piazzale Clodio, il giudice ha convalidato l’arresto non disponendo alcuna misura e ha fissato il processo al 10 settembre prossimo. La procura aveva invece sollecitato l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Durante l’udienza Moccia ha ammesso i fatti e si è giustificato dicendo di essere uscito in auto per accompagnare a casa un nipote minorenne.

Articoli correlati

Ultimi articoli