test
giovedì, Giugno 20, 2024

Ilary Blasi: “Il divorzio è stato faticoso, ma ora inviterei Francesco Totti a cena”

Ilary Blasi dopo il docu-film in cui racconta la sua storia con Francesco Totti, torna a parlare. Questa volta nel libro “Stupida” in cui spiega la sua verità: “La cosa che mi ha ferita di più è stata la convinzione diffusa che io sapessi tutto, che tollerassi in quanto ‘prescelta’ del campione”. A Sette del Corriere della Sera spiega: “Il divorzio è stato faticoso, ma ora inviterei Francesco Totti a cena”. Ilary Blasi per un po’ non ha detto nulla, poi ha deciso di vuotare il sacco con il documentario prima e con un libro subito dopo. “Avevo scelto la via del silenzio, ma in quasi due anni ho letto tantissime cose su quello che stava succedendo. Si è superato il limite e ho sentito l’esigenza di espormi mettendoci la faccia, come ho sempre fatto. Dovevo essere io a raccontare la mia storia. Specie dopo che mi sono state fatte accuse pesanti” dice la Blasi nell’intervista a Sette del Corriere della Sera. Ilary Blasi non sopporta che la sua venisse definita una coppia aperta e rimanda al mittente le accuse di chi dice che tradisse suo marito: “Sì, che avevo dieci amanti, o non so più quanti, ormai ho perso il conto… No, non è vero come non lo è che a me andasse bene l’idea di essere tradita… Al gossip sono abituata, ma tutto questo intaccava la mia integrità come donna”. Ilary Blasi sottolinea di essere una donna indipendente. Per fortuna. “Ho sposato Francesco ma abbiamo la separazione dei beni. Non ho niente di intestato e non ho mai voluto niente perché credo che sia giusto così: il matrimonio non è patrimonio. Sono sempre stata indipendente e mi hanno criticata anche per questo. Sono fortunata, una privilegiata, lo devo riconoscere, ma essere indipendente è quello che mi ha permesso di affrontare meglio tutto”. Dei Rolex ribadisce che erano regali e che perciò le spettassero. Che la villa all’Eur è di Totti ma non se l’è sentita di andarsene ad abitare altrove e creare questo trauma ai figli. Ilary Blasi era molto innamorata di Francesco Totti e ora parla di un sentimento di affetto nei confronti del padre dei suoi figli. “Eravamo innamorati, lo eravamo. E tutte le persone più care vedevano questo: gli amici di infanzia che frequentavano casa, le mie sorelle, i miei genitori. Vedevano quello che vedevano i miei figli. Mai nessuno ha sospettato. Solo mio cognato ha saputo questa ultima storia, ma non mi aveva detto nulla sperando che Francesco rinsavisse” spiega. Ora tra i due la comunicazione è nulla, ma Ilary dice nell’intervista a Sette: “La porta è sempre aperta”. Non esclude una cena tutti insieme: “Parlerei del più e del meno, magari è anche buffo alla fine, boh. Bisogna prenderla un po’ così…”. Un ritorno di fiamma è escluso: “Quando si rompe una cosa non è più come prima. Siamo in un’altra fase, quella roba lì non torna più. Può tornare un rapporto, un altro tipo di relazione”. E cosa ne pensa la conduttrice tv di Noemi Bocchi, la nuova compagna dell’ex capitano della Roma? “Spero che siano felici. Veramente. Almeno ne sarà valsa la pena”. Nel libro Ilary Blasi racconta anche che nei mesi di crisi Francesco Totti la cercava sessualmente: “Ogni volta che parli con coppie in crisi, la prima cosa che si smette di fare è il sesso. A noi non è successo e anche per quello ero confusa. Certo, gli incontri erano più sporadici, ma è anche vero che io in quel periodo lavoravo all’Isola dei famosi, quindi due sere a settimana ero a Milano… per cui era un elemento che mi lasciava tranquilla”. Se il calciatore le avesse confessato il tradimento, lei probabilmente non avrebbe perdonato. Ma sul matrimonio non ha pregiudizi e chissà che un giorno Ilary possa sposarsi ancora: “Dicono che il secondo è più bello”. Bastian Muller è avvisato…

Articoli correlati

Ultimi articoli