lunedì, Marzo 4, 2024

Crosetto, paura passata dopo il ricovero: “Buone condizioni, assenti danni cardiaci”. “Grazie a tutti”

Nella tarda serata di lunedì il ministro della Difesa Guido Crosetto si è recato presso il pronto soccorso dell’ospedale San Carlo di Nancy per un perdurante dolore al petto. Gli accertamenti e il monitoraggio ai quali è stato immediatamente sottoposto presso la struttura ospedaliera “hanno evidenziato una lieve pericardite e l’assenza di danni cardiaci. Nelle prossime ore il ministro Crosetto, le cui condizioni di salute sono buone, verrà sottoposto a ulteriori esami, per accertare le cause del malore”. Lo rende noto la Difesa. Il ministro, si legge ancora nella nota, ringrazia “per i numerosi messaggi di vicinanza e amicizia ricevuti da parte del mondo istituzionale e politico, di maggioranza e di opposizione, nonché per l’affetto testimoniato da tanti cittadini comuni”. La pericardite è l’infiammazione del pericardio, ovvero quella struttura, formata da due membrane separate da un sottile strato di liquido, che avvolge, sostiene e protegge il cuore. In presenza di pericardite, le membrane si infiammano e può verificarsi un aumento di liquido, che in alcuni casi può comprimere il cuore. Le cause di questo disturbo sono diverse e talvolta non riconoscibili anche dopo una diagnosi accurata. Il classico sintomo della pericardite è il dolore toracico, che ricorda, per certi aspetti, il dolore da attacco di cuore.

Articoli correlati

Ultimi articoli