lunedì, Aprile 15, 2024

Sarà realizzata l’avionica del nuovo EuroDrone militare

Oltre al motore, anche l’avionica dell’EuroDrone sarà made in Italy e in particolare, sarà realizzata a Pomezia. È quanto previsto dall’accordo tra Northrop Grumman Italia e la società francese Safran, per la realizzazione dei sistemi di bordo del velivolo senza pilota la cui progettazione è guidata da Airbus. Nel panorama militare contemporaneo i droni rivestono un ruolo cruciale. I droni militari devono essere dotati di sistemi di navigazione e avionica, cioè tuti quelle tecnologie che permettono al velivolo di conoscere non solo la propria posizione nello spazio (e quindi la direzione del volo), ma anche l’assetto di volo e il controllo delle superfici di volo.
L’Italia, all’avanguardia nelle soluzioni avanzate, è di nuovo protagonista. La società di Pomezia fornirà, infatti, il suo sistema di navigazione inerziale Navex-100 in grado di fornire informazioni sull’assetto, la direzione, la posizione e la velocità del velivolo. Per operare sull’Eurodrone è stato aggiornato con l’integrazione di sistemi di geolocalizzazione satellitare Gps e Galileo, forniti da Safran.

Articoli correlati

Ultimi articoli