domenica, Aprile 14, 2024

Sinner implacabile: batte anche Machac e vola in semifinale a Miami

Jannik Sinner non sbaglia e centra le semifinali dell’Atp di Miami. L’altoatesino si impone nel quarto contro Tomas Machac, che aveva eliminato Matteo Arnaldi agli ottavi: netto 6-4, 6-2 in favore del numero 3 al Mondo, che perde solo una volta il servizio in avvio di match, poi mette sempre in difficoltà il ceco e chiude in 1 ora e 31 minuti di gioco. Il prossimo avversario sarà Daniil Medvedev, che ha battuto Jarry 6-2, 7-6 (9-7). Jannik Sinner supera Tomas Machac, che aveva impedito il derby italiano nei quarti di finale di Miami, e si qualifica per la semifinale del Masters 1000 in Florida. Il match si chiude in poco più di un’ora e mezza di gioco: l’altoatesino ha solo un’incertezza in avvio, poi domina in lungo e in largo contro il ceco, battuto con il punteggio di 6-4, 6-2. La sfida sembra iniziare nel migliore dei modi, ma al primo break di Sinner corrisponde l’unico turno in battuta perso dal numero 3 al Mondo: 1-1 e tutto da rifare. Il 22enne di Sesto Pusteria, però, mette costantemente in difficoltà Machac, tanto che ha già due palle break sul 2-2, ma riesce comunque a sfruttare quella sul 3-3 per volare sul 5-3 e, successivamente, chiudere il primo set con il punteggio di 6-4. Nel secondo non c’è storia: il ceco deve ancora difendersi e annullare due palle break, poi Sinner si scatena aggiudicandosi cinque game di fila e volando sul 5-1. Machac non può fare altro che tenere il servizio e annullare il primo match point, poi Sinner chiude i conti: finisce 6-4, 6-2 in un’ora e 31 minuti di gioco. Adesso, l’altoatesino attende Daniil Medvedev, battuto nella finale degli Australian.

Articoli correlati

Ultimi articoli