lunedì, Aprile 15, 2024

Smaltimento irregolare di rifiuti, sequestrata autofficina a Cerveteri

Controlli sullo smaltimento irregolare di rifiuti a Cerveteri, sequestrata un’autofficina, segnalato all’autorità giudiziaria il titolare. La scoperta delle irregolarità durante controlli in materia ambientale dei Carabinieri di Civitavecchia, in particolare per verificare la regolarità delle operazioni di smaltimento da parte di alcuni esercizi commerciali presenti sul territorio. Nel corso della verifica sull’autofficina sono emerse gravi violazioni, sia sul piano amministrativo che su quello ambientale: non solo l’esercizio è risultato privo delle previste autorizzazioni e comunicazioni agli Enti preposti, ma l’area dove sorge vede la presenza di varie tipologie di rifiuti, soprattutto olii esausti, speciali e pericolosi, non adeguatamente trattati come invece previsto dalla vigente normativa di settore. Il titolare dell’attività, immediatamente sospesa, è stato pertanto segnalato per i vari profili di responsabilità sia all’Autorità Giudiziaria che a quella sanitaria, mentre l’intera area interessata è stata posta sotto sequestro.  

Articoli correlati

Ultimi articoli