lunedì, Aprile 15, 2024

Lazio-Juve 1-0, gol di Marusic allo scadere: Allegri sprofonda

La Lazio batte 1-0 la Juventus oggi in un match della trentesima giornata di Serie A, disputato allo stadio Olimpico di Roma. A decidere la sfida il gol di Marusic al 93′. In classifica i bianconeri allenati da Allegri, con una sola vittoria nelle ultime 9 partite, sono in crisi profonda e restano fermi a quota 59 in terza posizione . La qualificazione alla prossima Champions League non è più blindata come sembrava solo poche settimane fa. I biancocelesti – con Tudor all’esordio in panchina – sono settimi con 46 punti. La prima chance della partita è degli ospiti con Bremer: pallone scodellato sul secondo palo per il brasiliano, che stacca bene ma di testa manda fuori di poco. Con il passare dei minuti salgono i capitolini che diventano padroni del campo. Al 17′ occasione per Castellanos servito al limite dell’area ma il tiro dell’argentino esce di un soffio. Al 20′ ancora Lazio vicina al gol: assist illuminante di Anderson che trova il ‘Taty’ davanti a Szczesny ma il tiro si spegne sull’esterno della rete. Al 23′ errore di Szczesny che rinvia addosso a Pedro e poi non lo ferma in uscita da posizione defilata, pallone al limite che arriva a Kamada, che perde però l’attimo per calciare verso la porta vuota. Al 26′ Szczesny si fa perdonare con un’ottima parata su tiro di Anderson. Al 40′ torna a farsi vedere la Juventus: azione tutta di prima con Rabiot che rifinisce per il destro di Chiesa: Mandas devia in corner. Tre minuti dopo ancora Chiesa pericoloso ma il suo destro è centrale e il portiere biancoceleste para. La ripresa inizia con due cambi per Allegri. Restano negli spogliatoi Miretti e De Sciglio: spazio a McKennie e Iling jr. Al 7′ cross di Iling jr per l’inserimento sul secondo palo di Cambiaso: destro al volo da ottima posizione respinto da Mandas. Al 13′ Tudor si gioca le carte Immobile e Isaksen: fuori Castellanos e Pedro. Al quarto d’ora ottima chiusura difensiva di Gila bravo a vincere un duello complicato in area con Kean. Al 18′ esce Cambiaso ed entra Weah e poco dopo finisce la partita di Chiesa, con Yildiz al suo posto. Al 27′ grande occasione per la Lazio. Apertura geniale di Immobile per Marusic, diagonale a botta sicura e Bremer che riesce a deviare in corner. Al 36′ Esce Kean, spazio al 22enne Sekulov della Next Gen all’esordio in Serie A. La Lazio cambia i centrali di centrocampo: ecco Vecino e Guendouzi, fuori Cataldi e Kamada. Al 39′ entra Luis Alberto al posto di Zaccagni. Appena entrato lo spagnolo è subito pericolosissimo con un destro che esce di poco con la deviazione di Rugani, tocco non visto dall’arbitro Colombo. AL 93′ quando sembra scontato lo 0-0 arriva il gol partita: pallone gestito sulla sinistra da Guendouzi, che alza la testa e vede l’inserimento di Marusic sul secondo palo. Sekulov lo perde, il montenegrino di testa batte Szczesny e fa 1-0.

Articoli correlati

Ultimi articoli