lunedì, Aprile 15, 2024

Minacce mafiose ad una donna, due arresti a Gaeta

La polizia di Gaeta ha arrestato due persone, indagate per il reato di intralcio alla giustizia aggravato dal metodo mafioso. Le indagini, coordinate dalla Dda della Procura della Repubblica di Roma, hanno avuto origine dalle risultanze di un altro procedimento, in carico alla procura della Repubblica di Cassino, relativo ad un tentativo violenza sessuale. In questo caso e’ indagato lo zio pluripregiudicato di uno dei due uomini sottoposti a misura cautelare. Secondo le indagini, il ragazzo, insieme ad un suo conoscente, si sarebbe recato da una donna e per intimorirla, le avrebbe rivolto gravi minacce, acuite dalla consapevolezza della vittima in ordine allo spessore criminale della loro famiglia di appartenenza. 
 

Articoli correlati

Ultimi articoli