lunedì, Aprile 15, 2024

Roma, feto nel freezer: coppia denunciata per occultamento di cadavere

Una coppia di cittadini romeni è stata denunciata dalla polizia per occultamento di cadavere, dopo che gli investigatori hanno ritrovato un feto congelato nella loro abitazione nella Borghesiana, alla periferia sud est di Roma. La macabra scoperta è stata fatta dopo una segnalazione alla polizia, da parte del policlinico Casilino, di una donna che si era presentata in pronto soccorso con una forte emorragia, che a suo dire non era stata provocata da una causa precisa. I medici del reparto di ginecologia che l’hanno visitata hanno scoperto che la fuoriuscita di sangue poteva dipendere sono da un aborto o da un parto prematuro. Per chiarire il mistero l’ospedale ha trasmesso il referto medico alla polizia. Gli agenti del distretto del Casilino, quando sono entrati in casa della coppia, hanno trovato il feto, di quattro mesi e lungo circa 30 centimetri, congelato nel freezer.

Articoli correlati

Ultimi articoli