venerdì, Aprile 19, 2024

Al via Romics, la 32esima edizione parte con un tributo a Batman

Parte oggi Romics, il Festival Internazionale del fumetto, animazione, cinema e games, giunto alla 32esima edizione: fino a domenica 7 i visitatori saranno accolti nei 5 padiglioni con oltre 70mila metri quadri espositivi della Nuova Fiera di Roma, alle porte di Fiumicino. Oltre 350 espositori nazionali ed internazionali previsti. A firmare il manifesto ufficiale Simone Bianchi, Romics d’Oro dell’edizione, con un tributo a Batman in occasione dell’85°anniversario. Cinque straordinarie personalità artistiche nel fumetto, cinema e musica, saranno premiate con l’assegnazione del Romics d’Oro: la fumettista Vanna Vinci; il musicista e compositore Riccardo  Zara; Dan Panosian, disegnatore americano di successi internazionali; Dylan Cole, Concept Art Director del grande cinema; Simone Bianchi, disegnatore per Marvel e DC Comics. Una edizione che celebra, inoltre, anniversari come i 75 anni del settimanale Topolino e delle Serie TV Happy Days.  Venerdì 5 aprile sarà la volta del cartone di culto “Heidi” con “Buon Compleanno Heidi!” alla presenza di Elisabetta Viviani, cantante della sigla. In collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico e la Scuola Romana dei Fumetti, arrivano, inoltre, i Corpi a Regola D’Arte degli atleti paralimpici con una mostra e un evento di live painting. Un omaggio sarà rivolto ad Akira Toriyama, il grande mangaka scomparso recentemente. Centrale come sempre il grande fumetto d’autore con centinaia di iniziative e con il Premio Romics del Fumetto.  Protagonista, infine, del rapporto tra musica e serialità italiane sarà Matteo Paolillo, vincitore del premio Nuovo Imaie 2023 come Miglior interpretazione musicale per una sigla Tv.

Articoli correlati

Ultimi articoli