domenica, Maggio 19, 2024

L’Iran lancia l’operazione “Promessa vera” e attacca Israele. Netanyahu: “Abbiamo abbattuto tutti i droni” 

L’Iran ha lanciato l’attacco a Israele con tre ondate con centinaia di droni e missili da crociera. L’esercito israeliano, aiutato dai caccia di Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna, ha neutralizzato la maggior parte degli attacchi. Netanyahu: “Abbiamo intercettato l’attacco, insieme vinceremo”. Danni limitati e solo 31 feriti. Telefonata di 25 minuti tra Joe Biden e Benyamin Netanyahu: il presidente Usa ha chiarito che Washington è contraria, e non parteciperà, a un’eventuale offensiva di risposta a Teheran. E l’Iran chiarisce: “Risposta obbligata al raid israeliano contro il nostro consolato a Damasco, ma per noi la questione è chiusa così”. Alle 7.30 locali (le 6.30 italiane) le autorità israeliane hanno riaperto lo spazio aereo del Paese e l’aeroporto internazionale Ben Gurion di Tel Aviv, dopo la conclusione dell’attacco iraniano. La Presidenza italiana del G7 ha convocato per il primo pomeriggio di oggi una videoconferenza a livello leader, per discutere dell’attacco iraniano contro Israele. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha pubblicato un breve messaggio su X, dicendo che il sistema di difesa di Tel Aviv riuscito a fermare l’attacco iraniano. “Abbiamo intercettato. Abbiamo bloccato. Insieme vinceremo”, ha scritto il premier. La dichiarazione e’ il suo primo commento pubblico dopo l’attacco dell’Iran. Il messaggio di Netanyahu arriva dopo una valutazione della situazione durata due ore con il ministro del gabinetto di guerra Benny Gantz e il ministro della Difesa Yoav Gallant. “Non cerchiamo un conflitto con l’Iran ma non esiteremo ad agire per proteggere le nostre forze e sostenere la difesa di Israele”. Lo afferma il ministro della Difesa americano Lloyd Austin. Gli Stati Uniti non sosteranno un eventuale contrattacco di Israele contro l’Iran. Lo ha detto il presidente americano Joe Biden al premier israeliano Benjamin Netanyahu. Biden ha spiegato a Netanyahu che gli Usa non parteciperanno a nessuna operazione offensiva contro Teheran e non sosterranno una tale operazione.

Articoli correlati

Ultimi articoli