domenica, Maggio 19, 2024

Lo uccidono per impossessarsi della tessera del reddito di cittadinanza, due arresti a Velletri

Con minacce e percosse hanno sottratto la tessera del reddito di cittadinanza ad un uomo di 52 anni fino a mandarlo in ospedale, dove è morto a causa delle violenze subite lo scorso 21 gennaio. Per questi fatti i carabinieri di Velletri, oggi, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari, hanno arrestato un uomo e una donna, una coppia, di 54 e 46 anni con l’accusa di estorsione e omicidio preterintenzionale. L’uomo è stato condotto in carcere a Velletri e la donna è sottoposta ai domiciliari. Dalle attività investigative è emerso che l’uomo, nel corso del 2023, si era reso responsabile di altre estorsioni ai danni di due pensionati di Velletri, uno dei quali ultranovantenne, facendosi consegnare la somma di mille euro.

Articoli correlati

Ultimi articoli