lunedì, Maggio 20, 2024

Maltrattamenti a bambini con meno di 3 anni in un asilo privato

Sospesa per sei mesi dal servizio. L’ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Roma su richiesta della locale Procura della Repubblica riguarda una educatrice di un asilo nido romano privato convenzionato. È stata eseguita dai carabinieri della stazione di Roma Nuovo Salario che l’hanno notificata alla donna in seguito alle indagini, affidate alla compagnia di Montesacro, da cui sono emersi i gravi indizi di colpevolezza. L’accusa è di quelle che fanno preoccupare ogni genitore che affidi il proprio bambino a una struttura: l’educatrice è ritenuta responsabile di maltrattamenti di vario tipo ai danni di bimbi con meno di tre anni.  Tra le prove raccolte dagli investigatori anche grazie a mezzi tecnici di intercettazione, ci sono quelle che documenterebbero le aggressioni verbali e fisiche, gli strattonamenti e le punizioni incompatibili con  i doveri di cura e vigilanza di cui la donna era investita. A suo carico è in corso il procedimento penale instaurato presso la Procura della Repubblica di Roma.

Articoli correlati

Ultimi articoli