domenica, Maggio 26, 2024

Toti, aperto un fascicolo su presunta frode delle mascherine. Aldo Spinelli: “Ho detto tutto..”

Indagando sul voto di scambio tra la comunità riesina e quella calabrese e la lista del presidente Giovanni Toti, gli investigatori hanno anche scoperto una maxifrode da un milione e 200mila euro sulle forniture sanitarie durante il Covid. In particolare le mascherine, introvabili in piena pandemia e preziose come l’oro nella fase due per scuole e luoghi pubblici. È quanto emerge dalle carte depositate nell’ambito dell’inchiesta che ha portato agli arresti domiciliari il presidente della Regione. Oggi in tribunale a Genova gli interrogatori, nell’ambito della maxi inchiesta sulla corruzione in Liguria, delle procure di Genova e La Spezia. È terminato intorno alle 14 il lungo interrogatorio durato quasi 2 ore di Aldo Spinelli, 84 anni, imprenditore portuale genovese agli arresti domiciliari per l’inchiesta sulla corruzione in Liguria. “Preoccupato? No, assolutamente no” ha detto Spinelli ai giornalisti che lo attendevano fuori dall’aula del terzo piano di palazzo di giustizia di Genova e che gli hanno chiesto se fosse preoccupato. “È andata bene, ho detto tutto. Fate i bravi, mi raccomando”‘ ha aggiunto al termine dell’interrogatorio di garanzia davanti al gip Paola Faggioni confermando di aver risposto alle domande degli inquirenti. L’imprenditore portuale e terminalista genovese, per un errore tecnico di comunicazione, due giorni fa era rimasto solo in tribunale senza i suoi avvocati e non ha potuto comparire davanti al giudice. Questa mattina prima di lui sono stati ascoltati il figlio Roberto Spinelli, a seguire, Francesco Moncada, già dimesso dal CDA di Esselunga e il vertice dell’ente bacini Mauro Vianello. Nelle prossime ore verrà avanzata la richiesta da parte degli avvocati di Giovanni Toti di essere ascoltato dai magistrati. Il governatore ligure potrebbe essere sentito già da metà settimana. Il figlio di Aldo Spinelli, Roberto Spinelli, sentito in mattinata, avrebbe risposto alle domande del giudice per le indagini preliminari Paola Faggioni. L’avvocato Vernazza, che assiste Aldo e Roberto Spinelli, ha confermato che il suo assistito “ha risposto per un’ora e mezzo alle domande del gip Faggioni e del pm Monteverde” ma non ha voluto entrare nel merito definendo comunque l’interrogatorio “positivo”. Alle 12.30 è atteso l’arrivo di Aldo Spinelli in tribunale per l’interrogatorio di garanzia. Il presidente della Regione Giovanni Toti e il suo capo di gabinetto (dimissionato) Cozzani, ai domiciliari nella maxi inchiesta sulla corruzione in Liguria, devono difendersi anche da nuove accuse: la procura genovese ha aperto un nuovo fascicolo per presunti favori, ricambiati con finanziamenti, a quattro imprenditori della sanità privata. Ha reso spontanee dichiarazioni davanti al Gip di Genova Paola Falcioni e “ha affermato la propria innocenza rispetto ai fatti” contestati, Francesco Moncada, ex consigliere del cda di Esserelunga. Come si legge in una nota dei suo ilegali, rappresentati da Paola Severino, Moncada, “ha in particolare, sottolineato che in occasione dell’incontro svoltosi il 17 marzo 2022 presso la sede della Regione ha sempre inteso agire nel pieno rispetto della legalità e in assoluta trasparenza. Come risulta dal testo delle intercettazioni, ha sempre espresso la volontà di agire ‘alla luce del giorno’ ed ha negato pertanto di aver aderito ad alcun patto illecito”. “Quanto agli aspetti tecnici e burocratici della pratica di Sestri, – prosegue la nota – Moncada ha sottolineato che essa ha avuto un iter molto lungo e articolato, avviata a livello Comunale nel lontano agosto 2010, passato attraverso sentenze favorevoli del Tar e del Consiglio di Stato, e infine approdata in questi giorni alla fase della prima conferenza dei servizi. Di contro la pratica di Savona non necessitava di alcun passaggio regionale”. “Moncada ha inoltre precisato – continua la difesa – che il contratto con la Società Programmazioni Televisive S.p.A. non ha nulla a che fare con la contestazione, riguardando esclusivamente la programmazione televisiva e non la pubblicità di Terrazza Colombo”.

Articoli correlati

Ultimi articoli