mercoledì, Maggio 22, 2024

Bandiere Blu, per il 2024 premiate 236 località italiane

Anche quest’anno sono state assegnate le Bandiere Blu, che per il 2024 vanno a 236 località (10 più dell’anno scorso). Rispetto al 2023 ci sono 14 nuovi ingressi, mentre 4 sono i Comuni non confermati. La Regione con più Bandiere Blu è la Liguria con 34, seguita dalla Puglia a 24 e da Campania e Calabria con 20. Quindi 19 Bandiere Blu alle Marche, 18 alla Toscana, 15 a Sardegna e Abruzzo e 14 alla Sicilia. Il Trentino Alto Adige riceve 12 bandiere Blu, il Lazio 10, l’Emilia-Romagna e il Veneto 9, la Basilicata e il Piemonte 5. Infine 3 sono le località premiate in Lombardia e 2 in Friuli Venezia Giulia e in Molise. Sui laghi quest’anno le Bandiere Blu sono 23, con 2 novità. In totale ci sono 14 nuovi ingressi: Ortona (Abruzzo), Parghelia (Calabria), Cellole (Campania), Borgio Verezzi (Liguria), Recco (Liguria), Porto Sant’Elpidio (Marche), Lecce (Puglia), Manduria (Puglia), Patù (Puglia), Letojanni (Sicilia), Scicli (Sicilia), Taormina (Sicilia), Tenno (Trentino Alto Adige), Vallelaghi (Trentino Alto Adige). Quattro i comuni non riconfermati: Ameglia (Liguria), Taggia (Liguria), Margherita di Savoia (Puglia) e Marciana Marina (Toscana). “Aumentano le bandiere blu sulle nostre spiagge e cresce la credibilità dell’Italia soprattutto nel segmento del turismo balneare”. Lo ha detto il ministro della Protezione civile e del Mare, Nello Musumeci, a margine della cerimonia di premiazione. “Da un lato le amministrazioni comunali si impegnano a rispettare l’ambiente assieme alle loro comunità, dall’altro lato il rispetto dell’ambiente diventa un elemento ulteriore di attrazione nei confronti del turismo balneare”.

Articoli correlati

Ultimi articoli