lunedì, Maggio 20, 2024

La Commissione europea alza allo 0,9% le attese sul Pil dell’Italia nel 2024

La Commissione europea rivede al rialzo le attese sulla crescita dell’economia in Italia quest’anno: prevede un Pil in crescita dello 0,9% (era +0,7% nelle precedenti previsioni). Limate le attese sul 2025 che sono ora di una crescita del Pil dell’1,1% (erano dell’1,2%). E’ quanto emerge nelle previsioni di primavera dell’esecutivo comunitario. L’inflazione è attesa nel 2024 all’1,6%, mentre è vista attestarsi all’1,9% nel 2025. La Commissione europea si attende che il rapporto del debito pubblico sul prodotto interno lordo dell’Italia dopo il 137,3% del 2023, salirà al 138,6% nel 2024 e al 141,7% nel 2025. E’ quanto emerge dalle previsioni di primavera dell’esecutivo comunitario. Il rapporto del deficit sul prodotto interno lordo dell’Italia dopo il 7,4% del 2023, secondo le previsioni, scenderà al 4,4% nel 2024, per risalire al 4,7% nel 2025. “L’incertezza e i rischi al ribasso per le prospettive economiche derivanti dall’ambiente esterno dell’Ue sono aumentati. Anche l’incertezza politica globale è elevata, alla luce del una quota senza precedenti della popolazione mondiale che va alle elezioni quest’anno”. Lo ha detto il commissario Ue all’Economia Paolo Gentiloni presentando le previsioni economiche di primavera dell’esecutivo comunitario.

Articoli correlati

Ultimi articoli