test
mercoledì, Giugno 19, 2024

Verde in scena, oltre 6mila visitatori per l’edizione primavera 2024

Grande successo per Verde in scena, edizione primavera 2024, che ha visto oltre 6mila presenze al Castello di Santa Severa nei due giorni di mostra. Un’iniziativa ideata dall’organizzatore e curatore botanico Stefano Borghetti che ha portato oltre 50 espositori negli spazi della splendida location in riva al mare, espositori che con l’esplosione di piante e colori si sono armonizzati alla perfezione creando un’atmosfera magica e degna di una location come quella del Castello di Santa Severa. Piante insolite e rare dei cinque continenti che hanno soddisfatto tutti i palati, perfino i più esigenti. Sono stati due giorni baciati dal sole e dal bel tempo, con temperature quasi estive che hanno invogliato i visitatori a girare tra stand di artigianato, prodotti di street food a chilometro zero e soprattutto tante piante, ovviamente insolite e rare. Ottimo riscontro anche da parte degli espositori con chi era venuto per la prima volta che si è detto pronto a partecipare alla prossima edizione, insomma negli anni Verde in scena ha saputo guadagnarsi la fiducia di espositori e frequentatori grazie al grande impegno e all’organizzazione praticamente perfetta. Sono stati due giorni baciati dal sole e dal bel tempo, con temperature quasi estive che hanno invogliato i visitatori a girare tra stand di artigianato, prodotti di street food a chilometro zero e soprattutto tante piante, ovviamente insolite e rare. Ottimo riscontro anche da parte degli espositori con chi era venuto per la prima volta che si è detto pronto a partecipare alla prossima edizione, insomma negli anni Verde in scena ha saputo guadagnarsi la fiducia di espositori e frequentatori grazie al grande impegno e all’organizzazione praticamente perfetta. Lo staff ha assistito in tutto e per tutto i visitatori accompagnando in ogni istante le persone e rendendo l’esperienza praticamente perfetta. Il tutto arricchito da alcuni “vip” come la presenza, per la prima volta a Verde in scena, di Stefania Mattiuzzo una delle più note ibridatrici di passiflore a livello europeo con la collezione di passiflore rare che ha creato negli anni. C’era anche Elisa Benvenuti, la più grande esperta a livello europeo di salvie ornamentali da fiore. Grande successo per l’esposizione e i corsi tenuti dagli esperti dell’associazione Bonsai Kai. Un evento che ha saputo coniugare alla perfezione la passione per le piante, l’artigianato e il buon cibo a chilometro zero in una miscela di emozioni, colori e armonie che sono soltanto un assaggio di quella che sarà la prossima edizione ovvero Verde in scena autunno del 28 e 29 settembre sempre, ovviamente, nella splendida location del Castello di Santa Severa, spazio della Regione Lazio gestito dalla società regionale LAZIOcrea d’intesa con il Comune di Santa Marinella.

Articoli correlati

Ultimi articoli