test
lunedì, Giugno 17, 2024

Gaza, Egitto: “Hamas ha accettato l’accordo sulla tregua proposto dagli Usa”

L’Egitto ha riferito che i fondamentalisti hanno accettato la proposta di cessate il fuoco a Gaza. Ora si attende la risposta dello Stato ebraico, che in precedenza aveva già fatto sapere di essere “pronto all’intesa per liberare e portare a casa gli ostaggi”. Il ministro israeliano della Difesa israeliano, Yoav Gallant, ha detto al segretario di Stato americano Antony Blinken che lo Stato ebraico è determinato a smantellare Hamas e a trovare un’alternativa per governare Gaza. Lo riporta il Times of Israel. “Nel quadro di qualsiasi processo di sviluppo, Gallant ha sottolineato l’impegno di Israele a smantellare Hamas come autorità governativa e militare. A questo proposito, ha discusso la questione di identificare e consentire l’emergere di un’alternativa di governo locale”, si legge nel comunicato ufficiale. L’agenzia di stampa palestinese Wafa afferma che almeno 12 persone tra cui donne e bambini sono morte e diverse altri sono rimaste ferite in una serie di bombardamenti israeliani che stamattina hanno colpito le zone di Khan Yunis e Rafah, nel sud della Striscia di Gaza. Il bilancio delle vittime nell’enclave palestinese dal 7 ottobre è di almeno 36.439 morti e 82.627 feriti, stando agli ultimi dati del ministero della Sanità locale gestito da Hamas. Il segretario di Stato americano Antony Blinken “ha accolto con favore la volontà di Israele di raggiungere un accordo e ha affermato che spetta ad Hamas accettarlo. Lo ha detto il suo portavoce Matthew Miller dopo una telefonata del capo della diplomazia Usa con il ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant.

Articoli correlati

Ultimi articoli