test
giovedì, Giugno 20, 2024

Gli artisti di Civitavecchia ai candidati sindaco: «Serve uno spazio espositivo permanente»

Anche gli artisti civitavecchiesi hanno lanciato un appello ai candidati sindaco, in vista delle prossime amministrative, con una richiesta chiara e precisa: quella di vedere realizzato uno spazio espositivo permanente in città, casa di cultura e di arte. «Civitavecchia, grazie anche ai numerosi turisti che transitano per il porto, ha un grande potenziale per diventare un centro artistico e culturale di rilievo – hanno infatti sottolineato – purtroppo ad oggi mancano spazi adeguati dove noi artisti possiamo esporre le nostre opere e farle conoscere sia ai cittadini che ai visitatori. Riteniamo che investire nella creazione di gallerie, sale espositive e luoghi di incontro per artisti e appassionati d’arte sia essenziale. Ci permettiamo inoltre di far notare come, nella campagna elettorale in corso, il tema del sostegno agli artisti locali meriti maggiore considerazione. Auspichiamo che chi amministrerà la città nei prossimi anni abbia a cuore queste tematiche e si impegni concretamente a creare spazi espositivi comunali a disposizione degli artisti, con calendari di mostre ed eventi; istituire un assessorato alla cultura che promuova l’arte locale e organizzi iniziative; prevedere agevolazioni e sostegni economici per gli artisti, specie emergenti; collaborare con le gallerie private per ampliare l’offerta culturale; utilizzare l’arte per riqualificare e abbellire aree della città; promuovere l’educazione all’arte nelle scuole con progetti specifici. Siamo convinti – hanno aggiunto – che una città che investe nella cultura e nella creatività sia una città più viva, attraente e stimolante per tutti. L’arte arricchisce il tessuto sociale e può essere anche una risorsa per lo sviluppo economico». Da qui la proposta di realizzare uno spazio espositivo permanente «dove visitare la creatività locale, capire lo spirito del nostro territorio attraverso l’arte – hanno ribadito – coinvolgendo pittori, scultori, gruppi escursionistici territoriali, fotografi, ceramisti, artigiani restauratori. Certi della Vostra attenzione e sensibilità verso queste tematiche, restiamo a disposizione anche per incontrarvi e approfondire le nostre proposte».

Articoli correlati

Ultimi articoli