test
sabato, Giugno 15, 2024

Giornata della Marina: Civitavecchia risponde presente

Il tempo incerto e la pioggia che è tornata ad affacciarsi questa mattina non hanno fermato i tantissimi civitavecchiesi che hanno voluto assistere alla cerimonia ufficiale per la Giornata della Marina Militare, alla presenza di molte autorità, alla presenza tra gli altri del ministro della Difesa Guido Crosetto, del Capo di Stato Maggiore Giuseppe Cavo Dragone, del Capo di stato maggiore della Marina Militare Enrico Credendino, del sottosegretario alla Difesa Isabella Rauti. Schierati in banchina i diversi raggruppamenti; a fare da cornice le unità navali che, in questi giorni, sono state aperte al pubblico. La partecipazione, anche in questo caso, è stata ampia, con lunghe file difficili da smaltire nei tempi indicati. In apertura di cerimonia il lancio di quattro incursori paracadutisti del Raggruppamento Subacqueo ed incursori della Marina Militare, da un elicottero SH90 e da un’altezza di 4000 piedi, mentre a chiudere l’evento il passaggio di tre elicotteri e un doppio passaggio del jet F-35, sulle note dell’Inno d’Italia. D​urante la cerimonia, le navi Thaon di Revel e Morosini (PPA – Multi Purpose Combat Ship) hanno ricevuto la Bandiera di Combattimento, a nave Vulcano è stata conferita la Medaglia d’Oro al merito di Marina per l’impegno umanitario profuso a favore della popolazione colpita dal conflitto tra Israele e Hamas nella Striscia di Gaza, e l’ammiraglio di squadra Francesco Ricci è stato insignito della Medaglia d’oro al valore di Marina per la valorizzazione del Castello Aragonese di Taranto. «Ogni giorno, le donne e gli uomini della Marina Militare – ha spiegato il ministro Crosetto – dimostrano uno straordinario spirito di servizio e una professionalità che rende onore all’Italia, che rende orgoglioso me, quale Ministro della Difesa e tutto il Paese».  Crosetto che, dopo essere passato in rassegna gli schieramenti e le unità navali, si è intrattenuto con i bambini ed i ragazzi presenti in banchina, tra selfie e sorrisi.  La tre giorni di festa si chiuderà questa sera, alle 18.30, con l’esibizione della Banda della Marina Militare, rinviato ieri sera per il maltempo. L’appuntamento è a piazza della Vita, con ingresso libero e gratuito.  

Articoli correlati

Ultimi articoli