Free Porn
xbporn
domenica, Luglio 21, 2024

In via Fontana Morella apre la sesta farmacia

Taglio del nastro il 9 luglio ale 17.30 per la sesta farmacia comunale. Il presidio aprirà nei locali del comune in via Fontana Morella (dove inizialmente sarebbe dovuta sorgere il nuovo comando della polizia locale).
«Si tratta – spiegano dall’amministrazione comunale – di un vero e proprio polo sanitario integrato, ben oltre la semplice farmacia, che si pone come obiettivo primario il benessere dei cittadini». La farmacia, come spiegato peraltro dal sindaco Elena Gubetti a News&Coffee, sarà dotata di un servizio di Farmadrive (sarà cioè possibile ritirare i farmaci senza dover scendere dall’auto): «Un servizio – ha detto – pensato per chi ha difficoltà motorie o problemi di salute che rendono difficoltoso l’accesso alla farmacia tradizionale».
L’idea degli amministratori comunali è anche quella di creare, nei locali sopra la farmacia, un vero e proprio poliambulatorio. «La posizione strategica che collega Marina di Cerveteri con il capoluogo – ha spiegato Gubetti – è stata scelta per rispondere alle esigenze di una popolazione in costante aumento, specialmente durante il periodo estivo, quando la nostra frazione di mare accoglie tanti villeggianti». «Siamo molto contenti di avere un presidio nuovo e moderno come la farmacia numero 6, finalmente abbiamo consegnato a residenti e turisti un presidio indispensabile in un punto strategico di Cerveteri che diventerà punto di riferimento per la prevenzione e il monitoraggio della salute pubblica», ha aggiunto l’assessore ai Servizi sanitari Francesca Appetiti.
Resta però il nodo viabilità. Già con l’apertura, nei pressi del cantinone, di varie attività commerciali, l’incrocio tra la via Aurelia e via Fontana Morella da tempo è ormai impraticabile. Lunghe code e traffico in tilt a causa anche dei mezzi in entrata e in uscita dalle attività commerciali che insistono proprio sulla zona. Nei mesi scorsi il primo cittadino aveva annunciato di aver inoltrato ad Anas la richiesta di realizzare una rotatoria o di individuare nuove soluzioni per snellire la viabilità nel tratto. E proprio di questo, come spiegato proprio da Appetiti, Comune e Anas si starebbero occupando.
La speranza, per i tanti automobilisti è che la problematica venga risolta nel più breve tempo possibile così da andare a risolvere un annoso problema che, soprattutto con l’inizio della stagione estiva, e ora con l’apertura della farmacia, rischia di andare a congestionare ancora di più il traffico in quel tratto della statale.

Articoli correlati

Ultimi articoli