Free Porn
xbporn
martedì, Luglio 16, 2024

Aprilia, dopo gli arresti si dimettono giunta e consiglio comunale

Dopo l’inchiesta giudiziaria che ha terremotato la politica ad Aprilia e portato alle dimissioni dell’ormai ex sindaco di centrodestra Lanfranco Principi – da qualche giorno agli arresti domiciliari – arriva il passo indietro della giunta e dell’intero consiglio comunale della città in provincia di Latina. Nel pomeriggio del 6 luglio i consiglieri di maggioranza e di opposizione si sono incontrati e sono usciti con un breve comunicato unitario letto dal presidente del consiglio comunale Salvatore Lax “Alla luce dei recenti fatti giudiziari che hanno coinvolto la città di Aprilia, i consiglieri e la giunta comunale hanno concordato di rassegnare le dimissioni in blocco con effetti dall’8 luglio.” Le dimissioni formali saranno protocollate lunedì davanti al segretario generale del comune di Aprilia. Prima ci saranno quelle della giunta, poi del consiglio. A quel punto il prefetto di Latina potrà decidere di nominare un commissario reggente per gli affari correnti e per condurre la città alle elezioni, ma anche di inviare una commissione di accesso per valutare un eventuale scioglimento per mafia, visti i rilievi dell’ordinanza che ha portato agli arresti decine di persone. Sul fronte giudiziario sono iniziati i primi interrogatori mentre mercoledì i magistrati della procura di Roma titolari dell’indagine saranno ascoltati dalla Commissione parlamentare antimafia.

Articoli correlati

Ultimi articoli