Free Porn
xbporn
domenica, Luglio 21, 2024

Franco Ciambella, lo stilista civitavecchiese sarà ospite di “Ensemble 2024”

“The Venus closet” di Franco Ciambella sfilerà sabato a Roma, all’ombra della grande statua equestre che svetta sul monte capitolino. Lo stilista civitavecchiese sarà ospite di “Ensemble 2024”, evento di Alta Moda promosso dall’11 al 14 luglio in Campidoglio da Alessandro Onorato, assessore alla Moda, ai Grandi Eventi, al Turismo e allo Sport di Roma Capitale e da Roberta Angelilli, vicepresidente – Assessore Sviluppo economico, commercio, artigianato e industria Internazionalizzazione della Regione Lazio, per valorizzare la storica vocazione di Roma per l’alta moda, ribadendone la centralità quale sede unica ed esclusiva della sartorialità italiana. Giunta alla sua seconda edizione, l’iniziativa prevede quest’anno un ricco programma con appuntamenti distribuiti in quattro giornate, caratterizzate da talks con gli esperti del settore, showcase e sfilate dei esigner romani e dei talenti più creativi delle accademie internazionali di moda di Roma.
A fare da scenario alla manifestazione sarà piazza del Campidoglio, illuminata nelle serate del fine settimana. Sabato 13 luglio, alle ore 21, nella Grande Soirée dell’Alta Moda Italiana presentata da Eleonora Daniele e programmata nella scenografica Piazza del Campidoglio, scenderanno in passerella otto prestigiose realtà sartoriali, indiscusse protagoniste nelle precedenti kermesse istituzionali della Capitale, dedicate all’Alta Moda: la storica Maison Gattinoni aprirà la sfilata da ospite speciale, a seguire Camillo Bona, Franco Ciambella, Michele Miglionico, Sabrina Persechino e altri.
Domenica 14 luglio alle ore 21, sempre in Piazza del Campidoglio, protagonisti saranno i giovani fashion designer di cinque Accademie di Moda romane: ABA, Accademia Koefia, Accademia Italiana, Accademia del Lusso e Accademia Maria Maiani, che presenteranno in passerella 190 nuove creazioni moda, presentate da circa cento studenti.
Franco Ciambella, da sempre sinonimo di onirica leggerezza nella moda, porterà nella Capitale capsule di 12 lavori realizzati in tessuti di crepe, satin, ricami e pizzi: «Un omaggio al mito e alla vita – spiega lo stilista – il corpo imperfetto della Venere di Milo nelle sue mutilazioni non ha mai smesso di rappresentare la bellezza perfetta. “Vestiti da sogno” dai colori vivaci, con lavorazioni in 3D di fiori dipinti a mano, fili e ricami dorati. L’oro, simbolo di eternità e del sacro, si fonde con i colori per rappresentare la passione e la forza di vivere e la pulsione per il sacro».
«Roma – dichiara l’assessore Onorato – è tornata a essere una delle principali città a livello mondiale per il fashion. Lo dimostrano i tanti grandi eventi che si sono tenuti in città a opera dei più grandi brand internazionali. Ensemble 2024 è la conferma della nostra ambizione e del nostro obiettivo: valorizzare le maison romane, le accademie e i giovani stilisti. Questa città vanta una storia ultracentenaria nella sartoria, possiede una vocazione innata per la bellezza. La nostra tradizione va custodita e tramandata anche grazie a serate come Ensemble».
«L’alta moda e Roma – commenta l’assessore Angelilli – rappresentano un binomio iconico e vincente. La Regione Lazio è impegnata nel sostegno di un settore che, con le sua imprese, la sua creatività e il suo indotto, è fondamentale per l’economia locale. La quattro giorni di “Ensemble” rappresenta una kermesse di assoluto livello in grado di coinvolgere, tra talk e sfilate, imprese artigiane, accademie di moda della città, studenti e giovani designer, maison affermate e di fama internazionale. La Regione Lazio ribadisce la sua determinazione nel voler sostenere il settore della moda, ambasciatore del Made in Italy nel mondo, mettendo in campo ogni sforzo possibile».

Articoli correlati

Ultimi articoli