Free Porn
xbporn
domenica, Luglio 21, 2024

Londra, uccide con una balestra la ex fidanzata, la sorella e la madre: catturato il killer 26enne

E’ stato arrestato Kyle Clifford, sospettato per l’efferato triplo femminicidio in Gran Bretagna, nell’Hertfordshire. Avrebbe ucciso tre donne nella loro abitazione a Bushey: Carol Hunt, 61 anni, moglie del telecronista della Bbc John Hunt, e le loro figlie di 28 e 25 anni, Louise e Hannah, una delle quali era la sua ex fidanzata. Il 26enne le avrebbe prima legate e poi assassinate a colpi di balestra. L’uomo è stato catturato dalla polizia inglese nella zona di Enfield, sobborgo nel nord di Londra, vicino alla sua abitazione. E’ stato poi trasportato, ferito, al Royal London Hospital, ma le forze dell’ordine hanno precisato di non aver usato armi da fuoco per fermarlo. Carol e John Hunt hanno anche una terza figlia, che non è stata coinvolta nell’orrendo delitto. La polizia della contea di contea aveva subito diffuso sulle sue pagine social la foto del ricercato dopo il triplice omicidio avvenuto a pochi chilometri dalla capitale britannica. John Hunt, non presente al momento della tragedia, rientrando a casa ha fatto la macabra scoperta, dopo essere rientrato da un servizio all’ippodromo di Lingfield Park, a sud di Londra.
Clifford era stato subito invitato a costituirsi. “Kyle, se vedi o senti questo video, per favore mettiti in contatto con la polizia”, le parole del sovrintendente capo Jon Simpson, rivolte direttamente a Kyle Clifford. Simpson ha detto che si è trattato di un “terribile” triplice omicidio “mirato”, dal momento che l’assassino conosceva le sue tre vittime. La polizia era stata chiamata nella serata del 9 luglio, insieme ai soccorsi, a Bushey: all’arrivo avevano trovato le tre donne gravemente ferite: inutili i tentativi di salvarle, tutte e tre sono morte poco dopo. Stando alle testimonianze di una vicina di casa, una 40enne che ha voluto mantenere l’anonimato, le urla delle donne sono state udite poco prima che, nel giro di un quarto d’ora, nell’abitazione scoppiasse il “caos assoluto”. Le strade del quartiere sono state successivamente bloccate da una dozzina di auto della polizia ma l’assassino è riuscito a fuggire. Come riferisce un altro vicino, un 50enne, la zona è da sempre “serena e tranquilla”. “Io e mia moglie – ha riferito ai media locali – percorriamo spesso quella strada ed è tranquilla. È sorprendente quello che è accaduto, soprattutto per la gravità. Una tragedia”. Nella caccia all’uomo sono stati coinvolti agenti armati e squadre di ricerca specializzate che hanno trovato l’uomo dopo aver perlustrato la contea inglese e il sobborgo londinese di Enfield. La neo ministra dell’Interno Yvette Cooper ha definito sul suo profilo di X “scioccante” l’uccisione delle tre donne, aggiungendo di essere costantemente informata sulle indagini.

Articoli correlati

Ultimi articoli