CREDITO ALLE IMPRESE: DA 500 MILA A 700 MILA

Nel ragguaglio la soglia sarà innalzata da 500mila a 700mila euro per la compensazione dei crediti e dei debiti d’imposta. Secondo quanto riportato nel testo ora all’esame del Quirinale – nel primo anno di applicazione avrebbe un costo di 1 miliardo e 250 milioni di euro, scendendo a 380 milioni il secondo e 250 milioni nel terzo anno. La copertura sarebbe previsto utilizzando un apposito fondo di contabilità speciale dell’Agenzia delle Entrate. Il meccanismo prevede che si possano portare a compensazione i debiti maturati negli anni passati.