IL CONSORZIO PENSERA’ ALLE AREE INCOLTE E ALLA PULIZIA DEI CANALI