AGGREDISCE L’AMANTE DELL’EX MOGLIE: ARRESTATO

0
71

E’ accaduto nella tarda serata di ieri, in Via Salaria, quando gli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato Vescovio hanno ricevuto una comunicazione dalla sala operativa della Questura che segnalava una violenta lite tra due persone.
Quando i poliziotti hanno raggiunto il luogo della segnalazione hanno prima soccorso la vittima e ricevuta la descrizione di quanto accaduto hanno iniziato le ricerche dell’aggressore che nel frattempo si era già allontanato. Lo hanno rintracciato poco dopo, all’interno della sua abitazione nella quale gli agenti hanno sequestrato il giubbotto sul quale erano ancora presenti tracce ematiche e il coltello da cucina che era stato già riposto in un cassetto. Su una mano dell’aggressore altre tracce ematiche ed una ferita dovuta evidentemente alla colluttazione con la vittima sulla cui origine l’uomo ha fornito versioni contrastanti. Accompagnato negli uffici di Polizia, D.M.C. 40enne marocchino, è stato arrestato per il reato di lesioni aggravate, danneggiamento, minacce e porto ingiustificato di strumento da punta e da taglio. Secondo una prima ricostruzione della Polizia, i motivi all’origine dell’aggressione sarebbero riconducibili a motivi di carattere sentimentale ed ai frequenti contrasti con la moglie in seguito all’istruzione di una pratica di separazione.