ROMA, CONTROLLI ANTIDROGA: 7 ARRESTI E 4 SEGNALAZIONI

0
54

In particolare: un cittadino del Senegal di 52 anni, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso in piazza del Pigneto, a cedere una dose di eroina ad un giovane che è stato fermato e segnalato all’Autorità competente; poco dopo, sempre in piazza del Pigneto, è stata la volta di altri tre cittadini stranieri, (uno del Mali, uno del Senegal ed uno del Gambia), rispettivamente di 23, 29 e 35 anni, tutti nella Capitale senza fissa dimora e vecchie conoscenze delle forze dell’ordine, sorpresi a cedere due grammi di marijuana ad un giovane che è stato identificato e segnalato, quale assuntore, al competente Ufficio Territoriale del Governo. A seguito della perquisizione personale, nella disponibilità dei pusher sono stati rinvenuti e sequestrati altri 40 grammi di marijuana; in via dei Latini, nel quartiere San Lorenzo, invece i miliari hanno arrestato due cittadini tunisini, entrambi nella Capitale senza fissa dimora e vecchie conoscenze delle forze dell’ordine. I due pusher sono stati “pizzicati” mentre cedevano due grammi di cocaina in cambio di 190 euro ad una persona che è stata identificata e segnalata quale assuntore. In possesso dei due pusher, rinvenuti anche altri 150 grammi di cocaina unitamente ai soldi appena incassati, tutto sequestrato. Infine, un altro pusher, cittadino del Gambia di 18 anni, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Tuscolana a via Ascoli Piceno, sempre al Pigneto, mentre spacciava marijuana ad un “cliente” che è stato identificato e segnalato alla Prefettura. I sette stranieri arrestati dai Carabinieri, sono stati condotti in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Dovranno rispondere di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.