ARDEA, UNO STRISCIONE PRO MARO’ ESPOSTO AL COMUNE

0
72

E sempre ad Ardea, dal 20 Marzo, grazie alla sensibilità del sindaco Luca Di Fiori, campeggia anche un secondo striscione esposto sulla facciata del municipio in via Garibaldi. La città rutula è particolarmente legata al tema, ed ha più volte nel passato questo tipo di sensibilità: nel comune ardeatino, peraltro, è deceduto un marinaio iscritto al Ruolo d’Onore della Marina Militare  e ancora oggi  vive un sottufficiale di marina, uno dei pochissimi naufraghi sopravvissuto allo scontro aereo navale contro la flotta inglese avvenuto al largo di Capo Matapan. Un legame indissolubile, quindi. Nelle precedenti  amministrazioni inoltre, sedevano nell’assise consiliare, consiglieri come Nazareno Sperandio, Cesare Papaleo, ed ancora oggi vi siede il consigliere Luca Fanco: tutti cittadini di Ardea che hanno prestato servizio nel Battaglione San Marco. Il sindaco e i cittadini di Ardea con l’affissione di questi striscioni rinnovano ancora una volta l’invito ai nostri parlamentari di fare ogni atto in loro possibile affinché i due fucilieri possano rientrare liberi in Italia.