ROMA, 45ENNE ALGERINO ARRESTATO PER ESTORSIONE

Per quattro anni, alle due vittime, due cittadini iraniani di 29 e 31 anni, ha estorto 100 euro al giorno per consentire loro di esibire le opere in piazza Navona. Ieri i due, esasperati all’ennesima richiesta di denaro, si sono rivolti ai Carabinieri della Stazione Roma Garbatella, denunciando il malfattore. All’appuntamento per la consegna del denaro, questa volta si sono presentati i Carabinieri, che hanno bloccato ed ammanettato il 45enne non appena ha incassato i 300 euro pattuiti. Durante le perquisizioni, scattate anche nella sua abitazione, i militari hanno recuperato altri 1.300 euro in contanti, ritenuti provento della sua attività estorsiva, e un PC dove l’aguzzino registrava i movimenti di denaro estorto alle due vittime. Il cittadino algerino è stato arrestato e portato nel carcere di Regina Coeli, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.