ROMA, DECRETO IRPEF-SPENDING: RIDUZIONE AZIENDE DA 8000 A 1000

Per la capitale questo implicherebbe chiusura o vendita di circa 70 realtà aziendali. Non si tratta certo di una novità perché quest’ultima direttiva è  in linea con quanto già stabilito nel Decreto Salva Roma in cui si parlava della creazione e dell’inserimento di nuovi modelli di gestione dei servizi. Modelli da impiegare nei settori più critici per la capitale: la raccolta dei rifiuti, il servizio di trasporto e il decoro urbano.