ROMA, STAZIONE TERMINI: 24 DENUNCIE A PIEDE LIBERO

Si tratta di 21 stranieri e tre italiani, di età compresa tra i 18 ed i 56 anni. La prima persona denunciata è una 18enne romena, domiciliata ad Aprilia, sorpresa mentre usava la sorella di 13 anni facendole chiedere l’elemosina. Poi è stata la volta di 9 persone che sono stati trovati all’interno della stazione ferroviaria nonostante risultassero “non graditi” e, per questo motivo, colpiti dal provvedimento del foglio di via obbligatorio. E ancora, I Carabinieri hanno denunciato ben 13 persone, fermati nei pressi delle biglietterie automatiche ubicate all’interno dello scalo ferroviario mentre infastidivano i passeggeri in transito perlopiù turisti, ragazze ed anziani, intenti ad acquistare i titoli di viaggio, pertanto accusati di molestie. Infine, una 21enne è stata fermata mentre chiedeva insistentemente l’elemosina e poi denunciata anche per essersi rifiutata a fornire le proprie generalità.