REGIONE, RIFIUTI, COLARI: NUOVA RICHIESTA PER CDR ESTERO ARRIVATA IL 20 MAGGIO

A tal proposito, la Regione Lazio ricorda che la prima richiesta di autorizzazione presentata dalla SPEDIMAR, in qualità di società responsabile delle operazioni di trasporto per conto del COLARI e della EGIOVI che producono il CDR, risale a circa un anno fa. Nel corso del procedimento, con nota del 25 marzo 2014, il Governo delle Isole Baleari ha chiesto che venga riformulata l’istanza a seguito delle modifiche relative alle operazioni di trasporto, in particolare per la logistica, per le modalità operative ed i quantitativi di CDR trasportati. Solamente lo scorso 20 maggio è stata, quindi, presentata dalla stessa SPEDIMAR, così come richiesto dal Governo delle Isole Baleari, la richiesta per una nuova autorizzazione transfrontaliera su cui gli uffici regionali competenti stanno attivando tutte le procedure previste dalle norme nazionali e dai regolamenti comunitari.”