ARDEA, ABUSIVISMO COMMERCIALE: PARTE LOTTA IN SPIAGGE

E’ quanto si stabilito dopo i lavori di un tavolo aperto in Comune al quale hanno partecipato il sindaco di Ardea Luca Di Fiori, il comandante della polizia locale di Ardea Giuseppe Sciaudone, il comandante della tenenza dei carabinieri di Ardea luogotenente Antonio Landi, gli agenti della squadra nautica della polizia di Stato di Anzio, il comandante della capitaneria di porto di Torvajanica Giuseppe Falato, le Guardie nazionali ambientali e le Guardie nazionali ambientali ecozoofile. Nel dettaglio, saranno identificati i luoghi sensibili dove sono presenti gli ambulanti abusivi e sarà fatta una calendarizzazipone di interventi con pattuglie interforze. Le guardie ambientali, inoltre, potenzieranno le attività di monitoraggio sulle spiagge. “L’obiettivo – ha spiegato il sindaco di Ardea Luca Di Fiori – è di riqualificare il litorale per contrastare il fenomeno del commercio abusivo sulle spiagge. Lo vogliamo con la partecipazione delle forze dell’ordine e dei gruppi di volontariato, trovando un sistema di controllo periodico grazie a un lavoro comune. In questo modo rispondiamo ai tanti villeggianti che più volte ci hanno chiesto di poter agire in maniera incisiva contro questo malcostume”.