ROMA, DENUNCIATO 50 PERUVIANO PER MALTRATTAMENTI ALLA COMPAGNA

La donna infatti, dopo esser stata maltrattata e offesa, lo ha denununciato, raccontando agli agenti che l’uomo era solito ad aggressioni anche in presenza della loro figlioletta, tanto da costringerla più volte, nel tempo, a ricorrere alle cure dei medici a causa delle percosse ricevute dal compagno. A detta della donna, anche durante la gravidanza.

Nel tempo la vittima ha sperato che l’uomo si potesse ravvedere, ma ieri sera, esasperata, è riuscita a liberarsi dopo che lui l’aveva bloccata con la forza e ha chiamato la polizia. Saliti in casa, i poliziotti hanno trovato la donna e la figlia della coppia in camera da letto, entrambe in lacrime: l’uomo, un 50enne peruviano, è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.