FRASCATI, SUBISCE MINACCE PER ANNI DAL MARITO, CASO DI STALKING RISOLTO DAI CARABINIERI

Proprio quel distacco consentì alla donna, già  decisa a interrompere la relazione con il marito, da cui aveva avuto due figli, a formalizzare il tutto avviando le pratiche per il divorzio. In totale disaccordo con tale decisione, il 39enne scatenò la sua ira tempestando di messaggi la donna, dapprima velatamente minacciosi, poi con la più terribile delle promesse: “tornerò dalla Germania, ti troverò e ti ucciderò insieme ai nostri figli, poi mi toglierò la vita, così potremo stare insieme nell’aldilà”. La donna, inoltre, raccontò ai Carabinieri che già a  13 anni era stata vittima del comportamento vessatorio del marito, che al culmine di una lite la cosparse di benzina minacciando di darle fuoco. Quando il Tribunale di Roma, accogliendo le richieste dei Carabinieri di Frascati, nel novembre 2013 ha emesso il provvedimento di carcerazione, l’uomo si è reso irreperibile riuscendo ad eludere tutti i tentativi di ricerche attivati sia in territorio nazionale che estero, facendo piombare ancor più nel terrore la donna, preoccupata per un eventuale improvviso ritorno dell’uomo. Nella notte, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Frascati sono riusciti ad intercettare l’uomo e ad ammanettarlo, mettendo la parola fine alla vicenda. Lo stalker è stato portato nel carcere di Regina Coeli dove rimarrà a disposizione dell’Autorità  Giudiziaria.