CORI, PRESENTAZIONE DEL LIBRO “BERLINGUER RIVOLUZIONARIO”,

Il pensiero politico di un comunista democratico», all’interno di un evento organizzato dall’Associazione culturale Olimpo col patrocinio del Comune di Cori. Nell’anno del 30° anniversario della sua morte, un ricordo sull’indimenticato leader del Partito Comunista Italiano attraverso l’opera del prof. Guido Liguori, docente di Storia del Pensiero Politico Contemporaneo all’Università della Calabria, presidente della International Gramsci Society e caporedattore della rivista di cultura politica Critica Marxista.  Uomo politico di riconosciuta coerenza, protagonista della vita politica italiana e della scena internazionale, persona riservata ma con una capacità comunicativa fuori dal comune, Enrico Berlinguer viene ricordato soprattutto per il “compromesso storico”, per la denuncia della “questione morale” e per la sua alta concezione della politica.  Ma Berlinguer è stato anche altro: un comunista che, proclamando inseparabili gli ideali del socialismo e della democrazia, ci ha lasciato un pensiero politico rivoluzionario in sintonia con il nostro presente, un’elaborazione ancora per molti aspetti vitale e utile per chi voglia cambiare lo “stato di cose presente”, combattendo il privilegio e l’ingiustizia su scala globale. Il tratto distintivo del pensiero berlingueriano fu dunque intendere il comunismo come un tutt’uno con la democrazia e la libertà. Insieme all’autore, Giampaolo Milizia, segretario provinciale di Latina del PdCI – Partito dei Comunisti Italiani e Fausto Nuglio, consigliere ed assessore del PdCI al Comune di Cori, rifletteranno su questa figura originale di politico e di comunista.