OSTIA, TASSONE SU INCHIESTA APPALTI:” PRECISAZIONE SU ESTRANEITA’ MIA AMMINISTRAZIONE”

Queste le parole con le quali il presidente del X Municipio romano, Andrea Tassone, ha commentato le vicende degli ultimi giorni riguardanti irregolarità nell’assegnazione di appalti pubblici. “Tengo, tuttavia – ha poi continuato il presidente Tassone –  a precisare che contrariamente a quanto riportato da un autorevole quotidiano romano, l’inchiesta riguarda il periodo che va dal 2011 ad aprile del 2013, quando la mia amministrazione non si era ancora insediata alla guida del X Municipio. Non si può far finta di nulla davanti all’ennesima insinuazione del dubbio e alla perseveranza nello screditare chi lavora nel rispetto della legalità e, soprattutto, della cittadinanza. Ho letto di presunte irregolarità nei lavori per i marciapiedi di Centro Giano. Mi sento di chiedere scusa ai miei cittadini, non per quanto è stato scritto, ma perché purtroppo non esistono marciapiedi nel quartiere in cui vivo”.