LATINA, FORZA ITALIA E AN REPLICANO AL PD SUL CONSIGLIO COMUNALE

“La richiesta da parte del PD di procedere alla convocazione del Consiglio comunale per martedì prossimo è inutile e strumentale. Si tratta, infatti, di una richiesta avanzata subito dopo la presentazione delle dimissioni da parte del sindaco Giovanni Di Giorgi, lo scorso 23 ottobre, una condizione superata dal fatto che lo stesso sindaco ha ritirato le dimissioni annunciando di chiedere la convocazione di un Consiglio comunale in cui spiegherà le ragioni delle sue scelte e chiederà all’aula la fiducia. Dunque il Consiglio di martedì voluto dal PD appare inutile e superato nelle motivazioni e configura anche una mancanza di rispetto istituzionale nei confronti del sindaco Di Giorgi, che pure ha dimostrato totale disponibilità a portare la crisi in Consiglio comunale, chiedendo egli stesso la riunione della massima assise. Ribadiamo che il sindaco chiederà la convocazione del Consiglio comunale da tenersi entro la fine del mese di novembre e non si fa di certo dettare l’agenda dal PD e dal suo modo di agire strumentale

Per queste motivazioni i gruppi consiliari di Forza Italia e Fratelli d’Italia-An comunicano che non saranno presenti alla seduta del Consiglio comunale del 18 novembre”.