LATINA, ORDINE DEGLI AVVOCATI CONTRO SOPPRESSIONE SEZIONE LOCALE TAR

A pochi giorni dall’inaugurazione dell’anno giudiziario, è stata diffusa una nota nella quale gli esponenti del foro pontino hanno sminuito i benefici di riduzione di spesa contemplati dalla riforma: il decreto del giugno scorso sul nuovo sistema della giustizia amministrativa locale provocherebbe significative ricadute su un territorio di grande complessità geografica e umana senza produrre quegli effetti positivi sia sotto il profilo della razionalizzazione del servizio che delle presunte economie. La sezione in questione, peraltro collocata in un edificio di proprietà demaniale e quindi senza comportare spese, si rivolge ad un bacino d’utenza di oltre un milione di persone. Sull’argomento si è attivato anche il coordinatore del Nuovo Centrodestra, Gianluca Di Cocco, promuovendo una petizione online.