TERRACINA, LA GIUNTA DICE NO A PROGETTO REGIONALE PER ALLEVAMENTO COZZE

0
74

L’impianto, ideato per uno specchio acque di 500mila metri quadrati, poco si concilierebbe con la vocazione turistica del territorio, creando difficoltà per la navigazione e la balneazione e più in generale sull’impatto paesaggistico. Secondo l’assessore all’Ambiente Minutillo, inoltre, una concessione demaniale non comporterebbe benefici sulla città perché il prodotto sarebbe lavorato altrove. Con un’apposita delibera il Comune ha chiesto di partecipare ad un’eventuale conferenza dei servizi da convocare per rispondere alla richiesta della ditta campana.